Buongiorno, sono una ragazza di ventitré anni. Un mese fa ho fatto una gastroscopia e il risultato ha evidenziato una gastrite cronica quiescente antrale (lieve), mentre a livello esofageo era tutto regolare. Più di un anno fa ho effettuato un'ecografia al collo e i linfonodi che sentivo sono risultati di natura reattiva, ma attualmente mi sono... Leggi di più accorta che altri si sono ingrossati e talvolta fatico a deglutire, come se avessi qualcosa in gola. So che potrebbe essere una conseguenza del reflusso gastroesofageo che ogni tanto si presenta più forte, ma comunque al tatto sento questi linfonodi e mancanza di respiro. Vorrei sapere se la gastroscopia avrebbe potuto evidenziare eventualmente metastasi al collo (nel risultato non sono stati menzionati questi linfonodi) oppure è necessario che io effettui una nuova ecografia. La ringrazio, cordiali saluti