Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-07-2002

La paziente di cui trattasi è affetta da un

la paziente di cui trattasi è affetta da un cavernoma ponto mesencefalico .
I sintomi scatenanti sono stati dei fenomeni lipotimici e la Cefalea.
Clinicamente ha un risentimento non paretico all'emisoma sinistro.
Ha in corso una Terapia antiedemigena .
La domanda che porgo è se l'angiocavernoma in quella sede è accessibile chirurgicamente e con quali rischi e conseguenze .
Inoltre se si conoscono alternative alla Chirurgia.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Per la rarità della patologia è necessario fare riferimento a strutture neurochirurgiche e maxillo-facciali specializzate (ad es. Istituto Tumori di Milano).
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!