La RM pelvica ,oltre a confermare la fibromatosi uterina che lamento da 40 anni,ha evidenziato ,fra gli altri numerosi, due grossolani fibromi calcifici (4 e 5 cm) aggettanti nel douglas e una raccolta di liquidi ( cm1x 4) di cui risulta difficile precisare l'origine (tubarica o raccolta saccata peritoneale conseguenza di PREGRESSI PROCESSI INFIAMMATORI DOVUTI ALLA PRESENZA DI NUMEROSI DIVERTICOLI DEL SIGMA LE CUI PARETI RISULTANO ISPESSITE ?).La colonscopia virtuale ha evidenziato a carico del 1/3 medio e distale del discendente e del 1/3 prossimale e medio del sigma ISPESSIMENTO PERIETALE CONCENTRICO ASSOCIATO ALLA PRESENZA DI MULTIPLE FORMAZIONI DIVERTICOLARI; il reperto è riferibile quindi a ispessimento parietale flogistico cronico su base diverticolare; a tale livello non è possibile escludere la presenza di polipi; non alterazioni parietali riferibili a polipi o masse coliche a carico dei restanti segmenti colici esplorati fino al ceco. qualche diverticolo a carico del terzo distale del trasverso.Gradirei sapere quanto segue:1) il quadro patologico sopraesposto può giustificare disturbi analoghi a quelli dell'IBS ( flatulenza meteorismo evacuazioni mattutine multiple non diarroiche crampi addominali ) ?2) La condizione del colon discendente è tale da richiedere un intervento oppure è possibile una terapia conservativa basata sull'assunzione di antiinfiammatori (mesalazina e rifaximina) e psicofarmaci associati a dieta adeguatai? Esiste il rischio che la resecazione della parte malata del colon(secondo il chirurgo circa 70cm) anzichè risolvere , lasci inalterato il problema delle evacuazioni multiple mattutine o giornaliere ?'3) quali rischi può comportare la presenza della raccolta di liquidi ? rende essa necessaria l'isterectomia? Se no, come regolarsi per tenere sotto controllo la situazione ?