16-05-2017

La splenectomia può causare dolori addominali?

Gentili dottori, ho 33 anni e da una decina di giorni ho iniziato a soffrire di dolori addominali, a volte molto intensi, soprattutto dopo i pasti. I dolori sono concentrati nella fascia centrale dell'addome e a volte passano da soli, altre volte invece rimangono durante la giornata tra alti e bassi.
Premetto di non aver mai avuto problemi di digestione o intestinali. Tutt'oggi mi scarico regolarmente ogni giorno come da abitudine. Lo scorso ottobre sono stata splenectomizzata d'urgenza a causa di un trauma da caduta, ho una cicatrice di 20 cm proprio al centro dell'addome. Qualche giorno fa ho fatto un'ecografia all'addome ed è risultato tutto a posto, anche se lo "spazio" che prima era della milza è stato ora occupato in parte dallo stomaco (si è allungato verso il basso) e da alcune anse intestinali. Questi dolori che sto riscontrando possono essere legati a questo nuovo assestamento? Devo prestare più attenzione all'alimentazione? Grazie

Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta

La splenectomia di per sé non dovrebbe portare disturbi o dolori, ma naturalmente il diverso posizionamento dei visceri con i loro rapporti possono probabilmente creare qualche disagio, che a mio avviso dovrebbe risolversi con il passare del tempo. Potrebbe però trattarsi anche di un nuovo disturbo, magari indipendente dal pregresso intervento.
Nel trauma subìto comunque il chirurgo sa quali eventuali problemi associali o quali complicazioni ha trovato nel campo operatorio al momento dell'intervento (es. versamento ematico, lacerazioni, ecc..) e come ha dovuto rimediare ad eventuali danni verificatisi oltre alla frattura della milza e alla sua asportazione. Le consiglio perciò di consultare il chirurgo che l'ha operata per le indagini e le cure del caso. Cari saluti

TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!