16-02-2018

Laser q switched per lentigo simplex

Buongiorno,

Vi scrivo in quanto ho effettuato 6 giorni fa un trattamento laser q switched Nd: Yag per trattare alcune macchie del viso non troppo scure e 2 piccole cicatrici. credo di avere un pò sottovalutato la questione nel senso che mi ritrovo a distanza di 6 giorni ancora con tantissime croste sul volto e ancora abbastanza estese (quando mi era stato detto che nel giro di 4/5 giorni sarebbero cadute), inoltre riscontro che dove si stanno restringendo non noto il colore marroncino che mi hanno fatto vedere nelle foto post decorso, le mie macchie sono ancora piuttosto rosse o rosse scure e dove la crosta è staccata la pelle risulta rosellina.

Mi chiedo se è tutto normale? quanto tempo devo andare in giro come un'appestata, visto che mi era stato detto 4/5 giorni? la terapia post decorso che seguo è hyalfate mousse per 2 settimane e poi protezione 50 +. Grazie e chi mi risponderà. Simona

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova Dottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

La risposta della nostra pelle all'uso del laser o ad altri trattamenti non è mai quantificabile con degli schemi.

Da come descrive la cosa sembrerebbe che il trattamento sia stato profondo. Non stacchi le croste, ci vorrebbe un unguento per staccarle e cicatrizzare. In tale sede non è possibile consigliarle nulla anche perché andrebbe visto.

La cosa più saggia che può fare è contattare il medico che ha eseguito il trattamento per vedere di modificare la terapia. Si ricordi la protezione solare ogni 2 ore anche se piove.

Cordiali saluti Dott.ssa Sonia Devillanova

TAG: Adulti | Anziani | Dermatologia e venereologia | Medicina estetica | Pelle | Salute femminile | Terapie | Viso