Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

06-01-2013

le frequenti crisi emorroidarie causano cattiva qualità di vita

SALVE DA UN ANNO E MEZZO SOFFRO DI EMORROIDI HOAVUTO ANCHE UNA REGADE FORTUNATAMENTE CURATA DAL CHIRURGO MA PURTROPPO IL PROBLEMA DELLE EMORROIDI PERSISTE CON RICADUTE FREQUENTI ANCHE IN QUESTI GIORNI NON STO BENE QUANDO L'EMORROIDE RIENTRA NELL'ANO NON RIESCO A SCARICARMI IN NESSUN MODO SONO GIà 3 GIORNI E NONOSTANTE STO PRENDENDO DUSPATAL OLIO DI VASELINA FIBRE NON MI SCARICO INIZIO A PREOCCUPARMI SERIAMENTE SONO STATA DAL CHIRURGO SOLO 4 GIORNI FA MA ALLA PROSSIMA MI HA DETTO CHE SE HO CONTINUE RICADUTE MI FARà UN ANOSCOPIA PER EVENTUALE LEGATURA ELASTICA NON SO PIù COSA FARE OGGI HO PRESO ANCHE UN LASSATIVO PERCHè PROPRIO NON CE LA FACCIO PIù HO UN FORTE SENSO DI PESANTEZZA E FACCIO FATRICA A STAR SEDUTA. SOLITAMENTE DUSPATAL MI AIUTAVA MA STAVOLTA SEMBRA PROPRIO DI NO. MI PUò DARE QUALCHE CONSIGLIO HO UNA PICCOLA EMORROIDE MANGIO FIBRE E BEVO MOLTA ACQUA MA NON SO CHE ALTRO FARE PUò ESSERE CHE HO UN'INTOLLERANZA ALIMENTARE?CORDIALI SALUTI NADIA
Risposta di:
Dr. Alberto Giori
Specialista in Chirurgia generale
Risposta

Gentile Signora,

vedo che nonostante sia in giovane età è soggetta a ricorrenti crisi emorroidarie che le causano cattiva qualità di vita. Se queste crisi si ripresentano periodicamente nonostante i provvedimenti da lei giustamente intrapresi, verosimilmente la problematica è sostenuta da alterazioni anatomiche. In questi casi è consigliabile una attenta valutazione proctologica per considerare una eventuale correzione con trattamento chirurgico.

TAG: Chirurgia generale | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!