06-05-2007

LESIONE DEL GLANDE

Gentile dottore,
da qualche mese sulla parte destra del glande, mi è comparsa una macchia rossa che da un po' di tempo si sta ingrandendo e ha quasi raggiunto la metà del glande stesso. Tale macchia non ha sempre la stessa intensità di rossore, e, a volte è un alone appena visibile. La pelle del glande in tale punto appare molto secca e spesso si squama. Aggiungo che tale arrossamento è visibile anche nella parte sottostante il glande (sempre nelle parte destra) in cui nella pelle a volte si verificano delle crepe e dei taglietti senza fuori uscita di sangue comunque.
Tale arrossamento non mi provoca alcun dolore o fastidio o disfunzione, solo raramente qualche leggerissimo fastidio o prurito o irritazione nel caso di rapporto sessuale (soprattutto della parte in cui si verificano i taglietti sotto al glande).
Ho provato a lavare il glande con detergente a ph 4.5 (Dermogella) e applicando 2 volte al giorno Pevayl pomata, ma non è cambiato nulla, anzi la macchia sta progredendo.
Ha qualche consiglio o suggerimento?
La ringrazio anticipatamente e Le porgo i più cordiali saluti.

Filippo
Risposta di:
Risposta
PROBLEMI TECNICI HANNO IMPEDITO UNA RISPOSTA TEMPESTIVA E CE NE SCUSIAMO. SE IL PROBLEMA PERSISTE E' CONSIGLIABILE UNA VALUTAZIONE DIRETTA DELLO SPECIALISTA (UROLOGO E/O DERMATOLOGO)
TAG: Reni e vie urinarie | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!