Buonasera, ho 45 anni e da oltre 6 anni ho problemi alla coscia sinistra, mi è stata diagnosticata una parestesia del nervo femoro cutaneo che quando si infiamma mi causa dolori lancinanti (negli anni ho assunto integratori, antinevritici, antidolorifici, antinfiammatori, infiltrazioni cortisoidee lombari e infiltrazioni sulla coscia, manipolazioni del fisiatra, fisioterapi varie, Mezieres), non ho ottenuto mai benefici o miglioramenti significativi e la patologia è ormai cronica. Da un accurato esame neurologico si è riscontrata assenza di risposta nella coscia per stimolazione all'inguine e l'esame ha evidenziato un danno delle fibre nervose nel nervo femorale cutaneo sinistro. In tutti questi anni ho consultato molti medici ma le terapie conservative attuate non hanno dato esito positivo, volevo sapere se la Radiofrequenza o Radiofrequenza Pulsata potrebbero essermi utili per alleviare i miei dolori o risolverli completamente; non vorrei arrivare all'operazione che tutti mi hanno caldamento sconsigliato. Nell'attesa di una risposta, vi ringrazio e vi auguro buon lavoro