Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

09-07-2013

lesione osteo-condrale

Salve,ho 29 anni, ho iniziato a praticare boxe a maggio. Già dopo un mese, accusavo dolori a polso, avambraccio e gomito sinistro. In minima parte anche al destro. Sospettando un epicondilite, ho eseguito una RM ad entrambi i gomiti. La diagnosi è la seguente:"L'indagine ha fatto rilevare bilateralmente, ma in misura più accentuata dal lato sinistro, netto ispessimento del legamento collaterale associata a disomogeneità inserzionale del tendine deglie stensori.A sx si rileva cicrcoscritta lesione osteo-condrale della superficie articolare della troclea ulnare. "Quello che mi preoccupa di più, è se potrò più continuare questo sport, vista la lesione cartilaginea. Parlando con alcuni insegnanti di questo sport, mi sono reso conto che probabilmente questo trauma è stato dovuto a una cattiva tecnica di esecuzione al sacco (colpi portati in iperestensione del braccio,) unita ad un eccessiva enfasi (colpi portati troppo forte sin dalle prime lezioni).Il parere del medico chirurgo che mi sta seguendo, è stato sospendere momentaneamente l'attività, e fare un altra risonanza fra 6 mesi per verificare lo stato della patologia. Attualmente non riscontra motivi per un intervento chirurgico, ma potrebbe rendersi necessario nel caso qualche parte diventi mobile.Ciò che mi dispiacerebbe davvero è abbandonare questo sport.Non sono interessato all'agonismo, lo farei anche solo come hobby. Ma non so se potrò più farlo, anche così. In attesa di Vs risposta, cordialmente,G.M.
Risposta di:
Dr. Thomas Herms
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Medicina dello sport
Risposta

 lesione acuta significa pausa poi riabilitazione in mano a un osteopata ( http://www.chiropratico-firenze.it/chiropratica/altri-trattamenti-ortopedici/37-ortopedia/64-dolore.html )

TH

TAG: Medicina dello sport | Sport e Fitness
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!