Salve gentili dottori, scrivo per un ragazzo di 25 anni. Vorrei chiederVi a quale specialista sia opportuno rivolgersi per linfoadenopatia inguinale. L'ecografia effettuata riporta linfonodi bilaterali iperplasici dal carattere reattivo dalle dimensioni max di 2 cm. La ves e la proteina c reattiva sono nella norma, cosi come i valori dell'emocromo con formula leucocitaria che presenta solo un leggerissimo calo dei neutrofili (ai limiti del limite inferiore).L'urinocoltura e la spermicolutura sono negative. EÈ opportuno rivolgersi a uno specialista per approfondire il quadro? e se si quale? forse un ematologo? Grazie dell'attenzione e della disponibilità