Gentile dottore, nel mese di aprile ho fatto un'ecografia dalla quale sono stati evidenziati due linfonodi ascellari reattivi a sx 10 mm e a dx 9 mm. Mi hanno consigliato un ecocolor-doppler ascellare e ecografia mammaria che ho fatto a inizio luglio con questo esito:regolare il profilo e lo spessore cutaneo bilateralmente, normale rappresentazione... Leggi di più dei piani adiposi sottocutaneo e profondo. Ecostruttura ghiandolare finemente disomogenea in relazione a fatti displasici a carattere fibro-cistico. formazioni cistiche sia a dx ( 6 mm e 7 mm), sia a sx 13 mm. Non sono evidenti formazioni nodulari solide. Bilateralmente si apprezzano linfoadenopatie ascellari ( a dx mm12, mm6 e mm8 e a sx mm17), con le caratteristiche morfologiche, strutturali e color-flussimetriche delle forme reattive metaflogistiche. Le chiedo gentilmente se devo preoccuparmi per questi linfonodi visto anche che in tre mesi sono aumentati di numero e volume. La prego mi rassicuri. Non so se è importante, ma questo secondo esame l'ho eseguito dopo una forte influenza con febbre a 39, tosse e raffreddore e inoltre un mese fa ho accolto un gattino che mi riempie di graffi sulle gambe. La ringrazio per la cortese attenzione e attendo in ansia una sua risposta.