Grazie per la risposta. Ho eseguito la visita endocrinologa con il seguente esito: tiroide in sede con dimensioni nella norma, con 2 noduletti ipoecogeni a dx. Alla base del lobo sx si visualizza un nodulo ipoecogeno, omogeno di mm 9x7.4x10.1, cc 0,4 con vascolarizzazione periferica e centrale grado 3 di Lagalla. Si segnala un linfonodo reattico flogisrico a sx ed un pacchetto di linfonodi a dx senza centro germinativo e non vascolarizzati.C.E. Gozzo multinodulare con nodulo maggiore alla base del lobo sx. Linfoadenopatia reattico flogistica. Sospetto nodulo caldo del lobo sinistro tiroideo. La mia domanda è se l ematologo mi ha detto che i linfonodi potevano dipendere dalla tiroide e l endocrinologo no allora da cosa dipendono? Cosa si intende per nodulo caldo? È un tumore? Grazie anticipatamente.