Salve sono un uomo di 42 anni, fumatore 5/6 al giorno, avevo smesso per 1 anno e mezzo poi ho ripreso, da un po’ mi sono accorto di avere un linfonodo sul collo laterale sinistro. Risulta piccolo, duro, non dolente e non so dire se è mobile. Inizialmente sentivo come la parte del colo/ gola mi tirava quando deglutivo cibo. Non un dolore ma un senso di fastidio, infiammazione. Questa sensazione la sentivo anche quando andavo al letto. Sono così andato dal medico che alla palpazione ha riscontrato un linfonodo. Alche mi ha prescritto un integratore ed analisi del sangue che ho già fatto, sto aspettando i risultati che ritirerò mercoledì 20. Le analisi del sangue che ho fatto sono: elettroforesi delle proteine sieriche, proteina c reattiva, emocromo, VES, colesterolo HDL, Biluribina Totale e frazionata, glucosio, trigliceridi, AST GOT, ALT GPT. Sono molto preoccupato perché consultando un po’ su Internet ho visto che i linfonodi che sono duri alla palpazione e non mobili e sopratutto senza una patologia ben precisa potrebbero essere dovuto a tumori. Chiedo un vostro parere a riguardo.