egregio dottore,il giorno 21.01.08 per la prima volta ho fatto una donazione di sangue,mi sono recato in ospedale, il medico mi ha preso una goccia di sangue e mi ha misurato la pressione arteriosa che era 130/80 e dopodichè mi ha detto che lo potevo donare,di conseguenza mi ha fatto accomodare sulla poltrona ed ha cominciato il prelievo(io ero... Leggi di più sinceramente un po' agitato e un pò teso, anche se tutto lo staff cercava di mettermi a mio agio) dopo circa sei-sette minuti ho cominciato ad avvertire un senso di fastidio ed una specie di buco allo stomaco ed ho chiesto di smettere.Sono scesco lentamente dalla poltrona e tutto sembrava andare x il verso giusto,ma dopo cinque minuti la testa ha cominciato a girarmi e la vista mi si appannava ed avevo quasi la voglia di dormire,ho preso un po' di acqua e zucchero ed ho mangiato qualcosa,la situazione sembrava migliorare,ma tale evento si è ripresentato dopo circa dieci minuti al che mi hanno somministrato delle gocce e dopo circa quindici minuti mi sono sentito di nuovo bene andando via con le mie gambe.Cosa mi è successo? se ne avrò di nuovo il coraggio potrò di nuovo donare? Mi succederà la stessa cosa? Grazie Antonio