Salve, illustro il mio tormentato problema: circa tre anni fa, durante una seduta di allenamento di calcio, ho riscontrato un forte Dolore alla schiena (parte bassa), con 3-4 iniezioni di celestone e muscoril ma... niente. Dopo due settimane circa sempre con questo dolore, durante il mio lavoro di libero professionista, tornato da una breve... Leggi di più vacanza, mi sono sentito svenire con forte malessere e soccorso addirittura dai medici del 118. Al pronto soccorso effettuano gli esami di routine. Anche successivamente effettuo ulteriori controlli che vanno dal cardiologo all'elettroencefalogramma, niente. Si evidenzia solo la presenza di una bassa Frequenza cardiaca 32-40 battiti max, da qui cesso l'attività fisica per incrementare i battiti cardiaci e con successo. Comunque da quel giorno di malessere grave ne sono capitati altri due o tre accompagnati dalle seguenti manifestazioni più o meno forti: disturbi intestinali con presenza di muco, feci sciolte, e meteorismi frequenti, dolore alla schiena più o meno persistente, sensazione alla testa di oppressione con "semidolore" e bruciore agli occhi, Vertigini e sensazioni di svenimento. Da qui la deduzione di poter soffrire di attacchi di panico... infatti queste sensazioni aumentano in caso di tensioni emotive (soprattutto nello spostarmi per lavoro e non da solo). Sono due anni che sto facendo una psicoterapia con piccoli risultati o quasi... non so cosa fare tutt'oggi. Grazie.