Buongiorno medici, mi presento. Sono il padre di due meravigliosi ragazzi di 18 e 21 anni. Mio figlio più piccolo ha 18 anni ed è alto 163, il che lo mette per cosi dire a disagio visto che la sua generazione è molto alta, durante gli anni dello sviluppo dai 14 ai 18 ha praticato atletica in modo assiduo 5 volte a settimana (60/70 km settimanali),... Leggi di più sedute di pesi 2 volte a settimana. Questo mi fa venire il sospetto che possa aver influenzato in qualche modo la sua crescita, secondo voi ho ragione? (Io sono sempre stato contrario a questa attività cosi intensa, ma a lui piaceva quindi gliel'ho lasciato fare).Ho fatto questa premessa perché nello stesso periodo anche il figlio più grande che in quel momento aveva 17/18 anni iniziò a correre, ma vista la fatica smise dopo 1 anno. Attualmente lui è alto 175 cm il che mi fa pensare ancora di più che la mia ipotesi sull'eccessivo carico sia vera, secondo voi può essere vera la mia ipotesi? Secondo voi mio figlio più piccolo ha qualche problema della crescita? Lo devo far visitare? O ha semplicemente una crescita ritardata? Grazie mille per l'attenzione, cordiali saluti.