Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

27-11-2018

Mancanza di ossigeno al cervello alla nascita

Buona sera dott.mio nipote quando e nato aveva doppio cordone alla gola e.nn respirava e.nato nero dopo un po ke i medici l hanno fatto respirare a iniziato a.piangere ma era viola e gli occhi erano tutti bianchi il bambino a 4anni nn parlava ancora manco una parola e nn cacciava manco la lingua fuori poi facendo le terapie a cominciato a parlare pero nn parla bene ora ha 7anni ma nn riesce a tenere manco il cucchiaio in mano dice ke nn ce la fa e non riesce a lavarsi da solo o a vestirsi volevo e quando ha un oggetto in mano gli cade nn riesce a tenerlo.volevo chiedere che cosa potrebbe essere e se e dipeso dal,fatto che gli e mancato l ossigeno al cervello alla nascita grazie.cordiali saluti
Risposta di:
Dr.ssa carla ottaviano
Specialista in Adolescentologia e Clinica pediatrica
Risposta
Gentile signora,purtroppo potrebbe essersi determinata una situazione di sofferenza cerebrale che nel tempo si evidenzia appunto con delle difficoltà.allo svolgimento della routine .Spesso non si può fare diagnosi iniziale e realizzare quale parte del cervello potrebbe aver risentito.La diagnostica e terapia bisogna che si determinano consequenziale alle difficoltà espresse.Quello che può essere una nota positiva è che il cervello in età pediatrica ha una 'plasticita' notevole con capacità di recupero straordinarie.Importante quindi che il bimbo venga stimolato da chi di competenza(psicomotricista,logopedista,neuropsichiatria ect) a ridurre questo svantaggio iniziale.
TAG: Neurologia | Pediatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!