Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-03-2018

Ossigeno 24 ore Medigas, in montagna

Buongiorno,

sono una personaamziana con BPCO (insufficienza respiratoria) è relativo Ossigeno Medigas durante le 24 ore della giornata. Volevo cortesemente sapere se andava bene per me trascorre in montagna ad una altitudine di 1,750 metri il prossimo periodo estivo gupiigno luglio agosto. Dato che vi sono pareri discordanti in proposito e che l’estate scorsa trascorsi 4 mesi senza avere alcun problema in montagna ad una altitudine di 900 metri. A mio parere dato che respiro l’ossigeno del bombolone Medigas le 24 ore della giornata, a quel punto non credo abbia rilevanza l’altitudine, dato che -ripeto- respiro l’aria presente nel bombolone, e non quella esterna. Avrei cortesemente bisogno di una risposta celere, dato che dovrò prenotare per la montagna. Grazie

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Recarsi in montagna a quote superiori agli 800 metri, anche in ossigenoterapia, potrebbe comportare gravi conseguenze per Lei, che ha una gravissima forma di insufficienza respiratoria secondaria a BPCO di grado grave. provi a considerare mete alternative (laghi, collina non superiore agli 800 metri). Cordiali saluti.

TAG: Anziani | Apparato Respiratorio | Farmacologia | Malattie dell'apparato respiratorio | Malattie dell'apparato cardiovascolare | Pneumologia | Polmoni e bronchi | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!