Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-01-2018

Mappatura nevi

Buongiorno, recentemente sono andata a fare una mappatura dei nevi di routine che faccio ogni anno. Volevo sapere se fosse "normale" per un/a dermatologo/a non voler vedere alcun referto delle visite precedenti, né chiedere nulla del trascorso clinico di un paziente mai visto prima. Inoltre la visita eseguita ha previsto solamente un controllo visivo da lontano, con me stessa stesa sul lettino e la dermatologa in piedi che mi girava attorno molto rapidamente.

Risposta di:
Dr.ssa Sonia Maria DevillanovaDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Tricologia
Risposta

Il non leggere mai il referto dei colleghi precedenti è una pratica che usiamo in molti per non essere suggestionati da pregresse diagnosi. Dopo la visita allora li si consulta. La visione dei nevi va effettuata tramite dermatoscopio, se no ha poco senso, in alcuni casi sarebbe opportuno usare il video dermatoscopio, che non tutti i medici hanno. Cordiali saluti Dott.ssa Sonia Devillanova

TAG: Dermatologia e venereologia | Esami | Pelle
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!