Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
  • Per i medici
L’ESPERTO RISPONDE

Due dermatologi mi hanno dato diagnosi opposte come posso fidarmi?

Salve... sono un ragazzo di 21 anni fototipo chiaro occhi chiari e biondo. Ho sempre avuto molti nei sono anni che non mi controllavo e già da tempo dovevo tenere sotto controllo uno di essi che ora è cambiato molto dopo 4 anni. Mi sono preoccupato poichè ho notato che molti dei miei nevi sono displastici e sono anche cambiati tanto durante gli anni... Quindi ho prenotato il dermatologo e al controllo mi ha semplicemente guardato i nei alla luce a occhio nudo anche in maniera frettolosa... Poi per mia espressa richiesta ho insistito nel controllarne due abbastanza cambiati secondo me, solo quelli li ha visti con il dermatoscopio... È ha detto che sono 2 nevi composti... Io non mi sono fidato e sono andato da un altro dermatologo che stavolta invece mi ha controllato tutti con il dermatoscopio(o quasi poichè alcuni li ha tralasciati anche abbastanza strani infatti ho ancora ansia...), però quest'altro mi ha detto che 2 nei sono abbastanza brutti e da ricontrollare fra qualche mese... Ora la mia preoccupazione è che siccome sono già anni che ho questi nei è sono anni che sono cambiati.... Non è stupido e rischioso aspettare altro tempo?? Soprattutto perché nonostante ho quasi tutti nei displastici soltanto quei due sono preoccupanti? Io ho fatto presente che sono tutti cambiati ecc.. Ma non mi ha risposto e sono ancora in ansia... È possibile riconoscere i nevi displastici o composti senza fare la biopsia? Io sapevo che per la diagnosi differenziale c'è bisogno per forza della biopsia poichè sono praticamente molto simili ai melanomi e distinguerli in anticipo è impossibile... Soprattutto perché due dermatologi mi hanno visitato in maniera diversa ed entrambi hanno dato risposte diverse? A chi devo credere..? Sono preoccupatissimo, dovrei prenotare una visita ad un altro dermatologo? Inoltre ho letto che ormai sia quasi priorità fare la mappatura dei nei digitale in modo tale che al minimo cambiamento vengono asportati! Ho saputo anche di gente che ha asportato nei di 1 solo mm di crescita ed erano melanomi! Quindi io cosa dovrei fare o pensare? Sono preoccupatissimo
Risposta del medico
Dr. Corrado Quadrini
Dr. Corrado Quadrini
Specialista in Dermatologia e venereologia e Psicologia e Psicoterapia
Si deve fidare di un solo specialista ed affidarsi a quello che le dice. E' normale, soprattutto per un giovane, che i nevi si possano modificare nel corso del tempo. Il nevo "displastico" può essere diagnosticato solo con l'istologia, altrimenti si deve parlare di nevo atipico e le atipie riscontrate con il dermatoscopio sono anche di tipo soggettivo; è per questio che le consiglio di affidarsi ad uno specialista che riscuota la sua fiduciaq e non di saltabeccare qua e là; altrimenti incorrerà sempre in pareri a volte discordanti. Cordialità Corrado Quadrini
Risposto il: 19 Febbraio 2019
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali