Buonasera,sono una ragazza di 25 anni e avrei bisogno di un vostro consiglio. parto dal presupposto che sono sempre stata sin da bambina una persona che si ammala molto frequentemente e tutto questo è continuato sino a circa 5 anni fa. Con l'inizio dell'università ho notato che iniziavo ad ammalarmi meno frequentemente (anzi per circa due anni non ho mai avuto nulla) ma le cose sono peggiorate nuovamente circa due anni fa: continue faringiti, streptococchi, raffreddori...mai cose gravi ma comunque sono tornata ad assumere come da piccola in maniera molto frequente antibiotici. quest'anno invece le cose si sono aggravate nel senso che mi sono ammalata nel mese di dicembre / gennaio con forte tosse, abbassamento di voce, raffreddore e il medico mi ha addirittura prescritto il cortisone oltre che l'antibiotico. altra faringite da streptococco a febbraio che mi ha causato anche nausea e vomito, altra a fine marzo/inizio aprile sempre con tosse e antibiotico e altra a inizio maggio in cui ho avuto tosse con molto catarro. oltre agli antibiotici ho sempre fatto moltissimi aerosol. Non ho mai avuto febbre (anche lo stesso da piccola anche se poteva capitare), nè otiti ma tutto è sempre partito dalla gola. la cosa strana però è che ultimamente mi sembrano peggiorate molto le cose: faccio sempre fatica a riprendermi a differenza di anni fa che magari anche solo con la gola arrossata mi sentivo piuttosto bene. il medico mi dice che sono solo un po' debole rispetto ad altre persone ma io mi chiedo se magari devo fare esami più approfonditi; l'unica cosa che mi è stata detta è che in inverno potrei iniziare una cura preventiva (assumevo ommunal ma quest'inverno l'ho smesso poichè accusavo forti mal di testa). Vorrei che qualcuno potesse aiutarmi a capire cosa fare; va anche detto che in questo periodo sono piuttosto stressata (da dicembre ho problemi in famiglia, ho passato vari mesi a preparare la tesi di laurea, mi sono laureata a marzo e nel frattempo lavoravo). Soffro anche di frequenti attacchi di mal di testa e sono allergica. un altro piccolo problema è il ciclo mestruale: attacchi di mal di testa, dolori addominali e alle gambe precedono sempre l'arrivo delle mestruazioni che sono sempre molto abbondanti. proprio collegato a ciò posso aggiungere che sudo molto frequentemente, in particolar modo durante le mestruazioni: le mie ultime malattie risalgono proprio poco dopo il ciclo (non so se questo sia un caso). in generale comunque sono una persona che suda molto frequentemente (molte volte anche di notte e diverse volte durante il giorno, in estate o in inverno indifferentemente). anche per questo problema chiedo un piccolo consiglio. se qualcuno potesse aiutarmi in qualche modo ne sarei molto grata. ringrazio in anticipo scusandomi se mi sono dilungata eccessivamente