02-02-2004

Mi è stato diagnosticato un angioma epatico

Mi è stato diagnosticato un Angioma epatico gigante in Angiomatosi epatica, emorragia intratumorale sintomatica. Leggo dal foglio di dimissione: TC addome: voluminosa formazione solida 17.5x12.8cm che occupa segmenti 5-6-7-8 del fegato compatibile con Angioma con segni di versamento liquido al suo interno. Altre più piccole lesioni con caratteristiche simili sono presenti sia al fegato destro (6° segmento 5.3cm e 4 lesioni da 1cm) ed al fegato sinistro (2 lesioni di 1cm ciascuna) modica quantità di Douglas. RM addome superiore: segnalato un angioma di 6cm circa nel 1°segmento. Mi è stato consigliato l'intervento chirurgico. Ma a cosa vado incontro? Ci sono altre terapie nel mio caso? Vi ringrazio in anticipo.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Date le dimensioni dell’angioma, l’intervento chirurgico è certamente consigliabile. Nel suo caso, non essendoci altre patologie concomitanti, l’intervento presenta scarsi rischi. Infine, non ci sono terapie alternative altrettanto valide e risolutive quanto quella chirurgica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!