25-05-2006

Mia madre, 57 anni, è affetta da epatite cronica

Mia madre, 57 anni, è affetta da epatite cronica C, sottotipo 1b già da qualche anno. Dieci anni fa è stata sottoposta all'autotrapianto del midollo e chemioterapia. Da un mese è in cura con interferone e ribavirina per l'epatite C, ma i vaori già bassi che aveva, sono ancor più diminuiti (tipo globuli bianchi 1900 - piastrine 66.000 e ferritina altissima). Lei vorrebbe sospendere la cura, ha paura per conseguenze al midollo e perchè è senza forza fisica, il dottore le ha risposto di "di fare come vuole!". Potrebbe darmi un parere e indicarmi un valido centro, nelle Marche se esiste, o anche tra Lazio e Emilia Romagna? Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
I valori delle piastrine sono troppo bassi da permettere di continuare la terapia con IFN. Può recarsi a Roma presso la Gastroenterologia del Policlinico Umberto 1°, diretta dal Prof O. Riggio.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!