22-03-2004

Mia madre, 65 anni deve essere sottoposta ad

Mia madre, 65 anni deve essere sottoposta ad intervento chirurgico poichè una ciste nel fegato ha raddoppiato il volume e si è gonfiata di Sangue provocando dolori addominali. I medici mi hanno detto che si tratta di un tipo di intervento piuttosto semplice (asportazione parziale di un pezzettino di fegato) e che gli eventuali rischi sono legati alla predisposizione del fegato ad elevato sanguinamento (Emorragia ??). Vorrei, per favore, avere il suo parere in merito e conoscere meglio e con più precisione gli eventuali rischi correlati a questo tipo di intervento.
Ps. E' un intervento che potrà essere effettuato tramite Chirurgia endoscopica ?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le domande che lei ci rivolge sono molto specifiche e pertanto richiedono la conoscenza di tutti i dati clinici della paziente. I rischi chirurgici dipendono molto dalle condizioni cliniche del soggetto (età, stato nutrizionale, malattie concomitanti, normalità degli esami di laboratorio, etc.). L’intervento chirurgico in sé non è particolarmente rischioso e non è effettuabile per via endoscopica.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!