Mia madre (69 anni), è ipertesa con FA. E' stata operata di fibroma nel 1991.Ha avuto forti dolori all' addome a metà novembre 2007.Dagli esami del sangue effettuati, i valori del GPT hanno raggiunto valori elevatissimi (oltre 400) ed è stata riscontrata un' epatite A.I medici pensano ad una colica biliare e prospettano un intervento.Infatti, l'... Leggi di più ecografia del fegato ha evidenziato:Le vie biliari intra ed extra-epatiche non sono dilatate: la colecisti pare avere pareti regolari e contiene immagini riferibili a grossolani calcoli, se ne sono contati almeno tre, il più voluminoso misura 16,6 mm.In una situazione del genere, è strettamente necessario un intervento, anche se non ha avuto più coliche? Oppure è sicuramente destinata ad averne altre? Una colica biliare può essere causa di problemi veramente importanti per la salute? Le possibili terapie in alternativa all' intervento, quali possono essere?Grazie dell' ascolto e delle sempre puntuali risposte.