mia moglie ha una cirosi hcv rel con piastrinopenia ipoalbuminemia rel presenza all egds di tre piccole varici esofagee rettilinee che si appiattiscono all'insufflazione all'eco ipertensione portale co asse splenoportale pervio ,v.porta=13mm splenica 8mm mesenter.sup12mm flusso epatopeto 22cm/sec fibroscan f4 secondo metavir.la domanda: è propio indispensabile fare la fluor. con verde di indocianina che le hanno consigliato visto che si dovrebbe valutare l'ingresso in terapia con sofosbuvir? viste le condizioni non è rischioso per la funzionalità del fegato?, ho paura possa far scompensare il già precario equilibrio e non capisco lo scopo di rischare di peggiorare per vedere quanto fegato è in funzione mi scusi non voglio mettere dubbi desidero solo capire