Caro Dottore, mi chiamo Francesco, ho 28 anni, 75 kg per 173cm. Il mio consulto riguarda la dermatologia, ma come malattie pregresse; 5 anni fa ho avuto una mielite acuta con parestesie agli arti inferiori, di causa non chiarita, che non ha lasciato nessuno strascico e non si è ripetuta. 3 mesi fa mi è comparsa una macchia sul lato della coscia superiore, molto simile ad una micosi (tinea corporis). Dunque il mio medico curante mi ha prescritto il pevaril 2 settimane fa. In due settimane la macchia si è leggermente schiarita ma nel corso di queste ultime due, ne sono spuntate altre 12 in giro per il corpo (coscia dx, addome laterale centrale, avambraccio vicino ascella, e schiena centrale). Così sono andato ad pronto soccorso e il dermatologo mi ha detto che potrebbe trattarsi di psoriasi.Non contento sono andato dal mio dermatologo di fiducia, che mi ha detto che non è psoriasi (che prevede l'esordio tra pieghe flessorie e forte desquamazione), ma che potrebbe trattarsi di pitiriasi rosea di gibert, ma che comunque non se la sente di escludere la micosi. Preciso che non ho prurito. Se potessi allegare delle foto sarebbe meglio ma mi sa che non si può fare. Attendo risposta. Grazie mille