09-04-2008

Mio marito ha fatto una tomoscintigrafia

mio marito ha fatto una tomoscintigrafia miocardica da sforzo e da riposo.ha eseguito questi esami poichè si è riscontrto in famiglia un problema congenito.ex fumatore ,non diabetico nè iperteso.la risposta agli esami è stata :a livelli massimali di esercizio fisico lieve e limitata ipoperfusione da sforzo in sede inferiore( regione basale)ai limiti della significatività.nella norma il volume del ventricolo di sinistra con conservata funzione sistolica globale.ringrazio anticipatamente per le delucidazioni cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Pur potendosi trattare di un falso positivo della metodica scintigrafica è possibile che la patologia ischemica sia effettivamente presente. Tuttavia, considerando la limitata estensione della zona ischemica, la elevata capacità di esercizio e l’assenza di contemporanei fattori di rischio (diabete, ipertensione, fumo) il quadro non desta eccessiva preoccupazione. E’ importante ovviamente controllare anche la colesterolemia (in particolare il colesterolo LDL) e, se il caso, avviare specifica terapia. Si consulti comunque con il suo cardiologo per eventuale avvio di terapia con aspirina e beta bloccanti
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare