02-04-2008

Salve ho fatto una tomoscintigrafia miocardica

Salve ho fatto una tomoscintigrafia miocardica spet di perfusione a riposo e dopo stimolo conclusioni prova da sforzo massimale negativa per segni di ischemia coronarica,profilo pressorio di tipo ipertensivo le rilevazioni precoci dopo sforzo hanno evidenziato un deficit perfusivo in sede infero-settale che persiste alle rilevazioni tardive a riposo che significa ho fatto prima ecocardiogramma conclusioni,ventricolo SN di volume regolare con alterazioni cinetiche segmentarie per presenza di blocco di branca SN, indici di funzione sistolica nei limiti, lieve ipertrofia settale e parietale, pattern flussimetrico mitralico da ridotto rilasciamento, atrio SN normale ectasia dl bulbo aortico con minimo rigurgito valvolare, nella norma la cavita DX è la pressione polmonare faccio presente che sono in cura per diabete tipo due e per ipertensione essensiale
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
I dati strumentali che Lei pone all’attenzione non denunciano gravi anomalie cardiologiche. La loro corretta interpretazione passa tuttavia attraverso una conoscenza dei dati clinici del paziente a cominciare dall’età e dall’eventuale sintomatologia cosa che Lei non fornisce.. E’ purtroppo un atteggiamento diffuso quello di rivolgersi alle metodiche strumentali ancorché molto valide e sofisticate a prescindere dalla clinica, che è invece essenziale sia per porre la corretta indicazione all’esame, sia per consentire una corretta interpretazione del dato strumentale e quindi la più appropriata terapia.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!