Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

01-12-2003

Mio padre ha 67 anni e il 13/10/2003 è stato

Mio padre ha 67 anni e il 13/10/2003 è stato sottoposto a laparatomia esplorativa: il fegato appariva occupato per l'intero lobo di sinistra da lesione neoplastica duro lignea che all'ecografia intraoperatoria sembrava portarsi a stretto contatto il ramo medico della Vena sovraepatica. L'esplorazione ecografica del fegato evidenziava inoltre la presenza di lesioni ipocogene ai segmenti V VII VIII riferibili a lesioni ripetitive. Una di esse veniva resecata e sottoposta ad Esame istologico ad esito positivo di neoplasia... diagnosi colangiocarcinoma... Qual è la Terapia più appropriata a questa situazione? rispondetemi vi prego i medici hanno detto che non gli resta molto da vivere, ci sono delle nuove terapie che possono rallentare le cellule tumorali? A quale centro oncologico italiano possiamo affidarci?? Grazie distinti saluti.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Il trattamento di scelta è la chemioterapia. I risultati sono comunque spesso deludenti e la prognosi rimane molto severa. Si rivolga ad un centro oncologico della sua città (che non conosco).
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!