Buongiorno Professore.Ad aprile ho conosciuto una ragazza in vacanza.Mentre parlavamo ho visto che all'improvviso le ha iniziato a sanguinare un labbro a causa di una screpolatura da freddo.Glie l'ho detto, lei si è leccata il labbro e si è messa il burro cacao.A distanza di alcune ore, ci siamo dati alcun baci abbastanza profondi.Lì x lì non mi... Leggi di più sono fatto problemi, ma adesso che sto vivendo un momento molto difficile con mia mamma gravemente ammalata, mi è tornato in mente quell'episodio e mi è venuto il dubbio e la fobia che sul labbro potesse esserci ancora appena di sangue secco e che si fosse sciolto durante il bacio o che avesse riiniziato appena a sanguinare. Di sicuro prima di baciarla non aveva sangue fresco (non l'avrei mai baciata) e non ne aveva, visibile, nemmeno durante e dopo i baci. Io sono convinto che non l'avrei baciata nemmeno se avessi visto sangue secco sui bordi del taglietto del freddo,ma adesso mi è venuto il dubbio e non ne sono sicurissimo.Credo non ci siano pericoli per HIV.Volevo sapere se ci sono rischi per l'epatite C.Io non avevo tagli sanguinanti nelle labbra, le avevo soltanto un pò "lise"/rovinate a causa del freddo.Le volevo chiedere anche se i denti scoperti (dove sono saltate via delle otturazioni da tanti mesi) ma che non sanguinano (non sento mai il sapore del sangue) possono essere considerati dei tagli aperti e quindi pericolosi nei baci per la trasmissione di HIV, HBV e HCV.Ultima domanda. Quando si effettua il vaccino per epatite B, la copertura a lungo termine si ha soltanto dopo la terza iniezione e dopo aver conrollato il numero di anticorpi prodotti.Ma mentre si effettua il vaccino (che dura sei mesi) dopo le prime 2 iniezioni, si ha una copertura breve che copre il tempo che porta alla terza iniezione, o nel frattempo si è scoperti come se non si avesse fatta nessuna vaccinazione?La rigrazio per la gentile e preziosa assistenza.