Gentile Dott.ssa, sono una donna di 30 anni che da 2 anni si frequenta con un uomo di 52 e abbiamo rapporti completi da poco più di 6 mesi (io assumo la pilola anticoncezionale). Il mio problema è questo: quando dobbiamo far l'amore a lui non interessano in alcun modo i preliminari che, credo per una donna, siano fondamentali per arrivare al... Leggi di più massimo piacere. Quando cioè iniziamo c'è qualche bacio, qualche carezza, un pò di rapporto orale (il tutto dura al massimo 5 minuti) e subito la penetrazione, che dura anche molto, fino a che lui non viene. A me questo fa star male, perchè mi sento trattata come un oggetto del desiderio, come una bambola gonfiabile, non mi da l'idea che da parte sua ci sia amore, ma solo egoismo. Non mi sento appagata, nonostante io arrivi comunque al massimo piacere. Lui dice che mi ama, ci tiene a me...Non so se è parte del suo carattere comportarsi così e se è normale; o se c'è qualche altro motivo che lui non mi vuole dire per paura o altro e io non lo posso ovviamente sapere. Ne abbiamo parlato più volte, lui ha risposto sempre che ho ragione, però la situazione non cambia e io non so che pensare. A lui ci tengo. La ringrazio vivamente e porgo distinti saluti