Mia figlia, nata a gennaio di quest'anno ha un problema al rene per il quale chiedo un vostro consulto.La bimba ha evidenziato già in epoca fetale una pielectasia bilaterale (6 e 7 mm).Dopo 8 giorni dalla nascita lieve ectasia renale sin di 7mm.Dopo 1 mese:Il rene destro presenta quadro di duplice distretto con modesta ipotonia del gruppo superiore... Leggi di più (4mm) in assenza di dilatazione della cavità caliceali.Il rene sinistro presenta ipotonia pielocaliceale di modesta entità con diametro AP del bacinetto pari a circa 6mm.Lo spessore parenchimale risulta bilateralmente ben rappresentato.Biometria renale:dx: diam long 58mm, trasv 22X19mmsn: diam long 54mm, trasv 30X24mmvescica scarsamente distesaA 5 mesi di vita:Rene dx in sede mostra aumento volumetrico (diam long 65mm diam trasv 27x24mm) rispetto al controlaterale (diam long 52mm trasv 32X28mm per aspetto a doppio distretto). Si associa modesta ectasia del sistema pielo-caliceale sup (diam ap del bacinetto 6mm con aspetto di calibro aumentato dell'uretere prossimale) mentre il sistema inferiore appare significativamente dilatato con bacinetto di aspetto pseudocistico che raggiunge un diametro ap max di 15mm in possibile quadro di giuntopatia prossimale. Il parenchima renale di destra si presenta mediamente di spessore ridotto rispetto al controlaterale (valore medio 12mm vs 13,5mm controlaterale).Il rene sinistro mostra una minima ectasia pielica con diametro ap del bacinetto di 7mm.Vescica regolare senza aspetti dilatativi uretrali distali.Opportuna consulenza urologivo-pediatrica e rivalutazione dei reperti tra circa 1 mese.Con tutti i limiti del consulto a distanza vorremmo un parere.All'inizio dell'ultima ecografia l'operatore aveva parlato di cisti e di rene policistico per poi ricredersi quando ci ha visto nel panico.Controlliamo regolarmente la temperatura della bimba che cresce regolarmente (6,800 kg), si alimenta di solo latte materno e urina regolarmente (ultimamente un po' meno la notte).Grazie del vostro tempo.