Mi è stata diagnosticata una sindrome ansiosa depressiva.Come sintomatologia, ravviso una quasi totale mancanza di energia. Questa situazione si presenta in maniera fluttuante, sia nella stessa giornata, sia ciclicamente nel tempo. Sintomi che hanno un accelerazione durante i cambi di stagione oppure con forti sbalzi della temperatura. Parlano di depressione, ma io non sono affatto triste, mi piace mangiare, fare sesso, divertirmi, non sono ipocondriaco, ma si parla di depressione endogena. Attualmente mi è stato prescritto 60 milligrammi di Cymbalta e 150 di lamictal. Vorrei sapere se tale terapia è corretta, nonostante a me sembra, di non tranne molti benefici.