A mio marito, affetto da aneurisma dell'aorta dovuto a sindrome di MArfan, è stata indicata la necessità di un intervento, e negata la possibilità di ricorrere all'endoprotesi. NEssuno tuttavia mi ha spiegato il perché. Potete darmi una risposta?
Vi ringrazio anticipatamente.
Valeria Dragone