28-04-2017

Necessità di urinare continuamente

Salve ho 20 anni. Sento sempre la necessità di urinare, ho fatto anche una cura di antibiotico pensando fosse cistite, ma il problema persiste. Adesso però ho associato questo disturbo ad un possibile "attacco di panico" perché quando mi trovo in casa sento la necessità di andare in bagno con frequenza normale/minima, quando invece sono fuori casa certe volte sento la necessità e devo correre, non appena in bagno comunque la pipì che faccio è minima. Può ciò dipendere da uno disturbo psicologico o mi sto sbagliando? Grazie.

Risposta di:
Dr. Mauro Savardi
Specialista in Psicologia clinica e Psicologia e Psicoterapia
Risposta

Buongiorno per poter parlare di un problema psicologico è necessario innanzitutto da una parte effettuare una valutazione medica che possa escludere una derivazione di questo tipo e poi solo successivamente ed eventualmente capire quali sono i suoi stati emotivi nelle situazioni a cui fa riferimento (di tensione/preoccupazione/paura/ansia?). Ciò implica un ragionamento che va oltre il "sintomo" somatico. Non esiti a contattarmi se ha bisogno di ulteriori chiarimenti. Arrivederci

TAG: Psicologia | Reni e vie urinarie | Salute mentale | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!