Salve ho 20 anni. Sento sempre la necessità di urinare, ho fatto anche una cura di antibiotico pensando fosse cistite, ma il problema persiste. Adesso però ho associato questo disturbo ad un possibile "attacco di panico" perché quando mi trovo in casa sento la necessità di andare in bagno con frequenza normale/minima, quando invece sono fuori casa certe volte sento la necessità e devo correre, non appena in bagno comunque la pipì che faccio è minima. Può ciò dipendere da uno disturbo psicologico o mi sto sbagliando? Grazie.