Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-08-2006

necessità registro tumori

Buongiorno, innanzitutto vi faccio i più vivi complimenti per l'ottimo servizio che effettuate. Vi scrivo perchè sono allarmato dalla frequenza di tumori e leucemie nel mio paese e non ne comprendo le cause. Dovrebbe essere un posto molto sano al sud d'Italia: niente industrie, discariche, grossi centri urbani, inquinamento (sia combustibile sia elettromagnetico), persino niente agricoltura! Si vive solo di turismo e di pesca, con un'alimentazione sana. Però in particolare su una frazione di 100 abitanti negli ultimi anni ci sono stati una decina di casi di tumori e anche leucemie su persone di media età. E' possibile una radioattività naturale del sottosuolo? Ho sentito dire per esempio che il granito è leggermente radioattivo: potrebbe esserne la causa? Con quali strumenti possono essere effettuati dei rilievi? Grazie per la cortese risposta.
Dr.ssa Gaia Molho
Risposta di:
Dr.ssa Gaia Molho
Risposta
la sua rilevazione di alta incidenza di neoplasie nel suo paese potrebbe essere preoccupante se effettivamente su 100 pazienti il 10% si è ammalato di tumore. credo che questo dato vada riportato a livello regionale e analizzato su più ampia scala in relazione effettivamente a possibili cause locali. non si deve però trascurare la possibilità che spalmato il dato di incidenza su tutta la popoloazione della regione non esista un reale aumento di incidenza.
TAG: Oncologia | Tumori
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!