28-12-2005

Nel 1993 dopo analisi per disturbi digestivi, mi

Nel 1993 dopo analisi per disturbi digestivi, mi è stata diagnosticata una C.B.P. i valori rilevati all'epoca che poi si sono mantenuti nel tempo più o meno uguali: GAMMA GT 170 /230 Fosfatasi 600 ASG 43 AGT42, tutto il resto finora è nella norma, mi curo con due pasticche di deursil da 300 ai pasti, conduco una vita relativamente normale tranne episodi sporadici di nervosismo se non per la dieta ferrea che mi sono imposto a base di verdure frutta pesce, quest'ultimo non sempre digeribile. ultimamente ho notato un acuirsi del prurito soprattutto nelle ore della Digestione le zone più colpite sono le parti del corpo che sono a contatto con elastici (calze) cintura, piedi, visti i valori stabili la dieta potrebbe esserne la causa? Vorrei un suo giudizio su un medicinale quale ESENTIAL FORTE che periodicamente prendo per mia iniziativa perchè sento un beneficio, mentre il medico curante non lo ritiene valido. non ho ancora effetuato nessuna Biopsia seppur caldeggiata da alcuni e sconsigliata da altri medici. mille grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Il prurito è un sintomo tipico della CBP, pertanto non è ipotizzabile che possa essere messo inrelazione ai cibi che assume. Non esistono dati clinici in merito alla efficacia dell’essentiale forte in tale contesto, mentre potrebbe risultare utile un farmaco anti-istaminico per alleviare il prurito.