Salve, sono una ragazza di 22 anni, il 25 agosto 2018 mi sono tagliata al III dito della mano sinistra tra la seconda e la terza falange, con una scatoletta di metallo. In pronto soccorso mi hanno dato tre punti con filo di nylon 3/0 e il 6 settembre li ho levati dal mio medico di famiglia. Con il passare dei giorni si è formata una sorta di... Leggi di più pallina sulla cicatrice che anche se solo sfiorata mi da una sorta di scossa fino alla punta del dito, aggiungo che appena sopra il taglio, nel polpastrello, non ho sensibilità. A fine settembre ho fatto un'ecografia da cui non è risultato nulla di anomalo e mi è stato detto di aspettare. Pochi giorni fa sono tornata dal mio medico di famiglia perché la pallina si è ingrandita in questi mesi, dice che potrebbe essere un neuroma, che potrebbe servire un intervento e quindi mi ha mandata da un ortopedico, che ha detto che non poteva farci nulla, mi ha prescritto IperAla e della crema anestetica e mi ha mandata da un chirurgo plastico. Il chirurgo plastico ha detto che non aveva molto senso andare da lui quindi mi ha dato il numero di un altro ortopedico da cui non ho ancora preso appuntamento. Vorrei un consiglio per capire a chi rivolgermi definitivamente per risolvere il problema.Grazie in anticipo.