Buongiorno Dottori,ho scoperto da 1 anno di essere diabetico di tipo 1 ma ho già sviluppato alcune complicanze tra le quali una neuropatia, diagnosi: polineuropatia sensitivo motoria assonale con alcuni aspetti di demilinizzazione e coinvolgimento del tratto prossimale dei nervi, con peggioramento di alcuni parametri di conduzione rispetto all'esame precedente. Tra i vari bio-umorali (per fortuna tutti nel range o negativi) mi ha prescritto anche una rachicentesi. La mia domanda è: è proprio necessario come esame o posso anche evitare di farlo? Esiste una cura per i miei disturbi? Per ultimo: Per quanto tempo posso assumere il Gabapentin 300 x 3 prima che i miei reni 'non più nuovi' (lieve microalbuminuria) subiscano ulteriori danni?