Buongiorno, 2 anni fa mentre stavo pranzando mi arrivo una scossa in prossimità dell’orecchio sinistro fino alla gola che mi blocca la deglutizione al punto da perdere quasi il respiro. È stata come una scossa di corrente. Ho iniziato con delle visite presso l'otorino dove non mi hanno riscontrato nulla. Sono così andato da un neurologo che mi ha diagnosticato la nevralgia del nervo di Jacobson. Mi ha prescritto un integratore e Lyrica. Presi solo l’integratore perché dolore non ne avevo più, solo quella forte scossa iniziale. Adesso a distanza di 2 anni si ripresenta il dolore ma questa volta diverso. Ha iniziato con scosse leggere che avverto ad ogni deglutizione. Scossa che parte dall’orecchio alla gola. Dopo 4 giorni ho visto che non passava e ho iniziato con Lyrica e sto notando miglioramenti. La mia domanda è la seguente, visto che non ho mai fatto ne risonanza e ne tac, se il dolore passa, posso stare tranquillo che non sia qualcosa di grave? Ho letto che può essere causato anche da tumori o aneurismi ma se così fosse il dolore dovrebbe essere sempre presente giusto? Grazie