dottore buongiorno.sono un pugile, sono alto 1.82 e peso 95 kg, ho 27 anni.nel 1998 mi è stata diagnosticata nel corso di una visita cardiologica una lieve insufficienza aortica.i cardiologi non hanno messo limiti alla mia attività atletica.da allora mi faccio controllare ogni due anni.nel '98 avevo un diametro telediastolico di 47mm, che è andato... Leggi di più aumentando fino a 54.8 mm nel 2006.gli altri valori sono nella norma da sempre, gli ultimi del 2006 sono: fs 36% ef 67%, setto 10mm parete 10mm, pressione fissa a 120/80 battito 60/70 bpm.all'auscultazione il soffio non è appezzabile, però l'eco lo vede...ora l'aumento del diametro telediastolico può essere dovuto all' intensa attività pugilistica?o può essere il risultato di un meccanismo di compenso?insomma arrivati alla soglia dei 55mm comincio a preoccuparmi...dovrei ripetere il controllo l'anno venturo, è consigliabile anticiparlo a quest'anno?la ringrazio dell'attenzionebuongiorno