Gentile dottore, mia madre, 56 anni,esegue spesso i marcatori tumorali per tenere sotto controllo una cisti dermoide. Pochi giorni fa ha deciso di asportarla, anche se di 5 cm x 3,5 cm, e i marcatori sono sempre nella norma. In occasione dell'intervento li ha ripetuti e mentre cea= 2,19, afp=2,67; ca125=10.08; ca15.3=23,3; il ca19.9=50 (v.r.Leggi di più ca50 in lavorazione. Ora mi chiedo che significa? Cosa fare? Puo' darmmi un consiglio?La ringrazio infinitamente.