15-12-2017

Numerosissime Extrasistole BEV 11/12% dei battiti

Salve vorrei chiedere cortesemente un vostro parere riguardo la mia situazione io sono un ragazzo di 37 anni e da qualche anno soffro di extrasistole da 2 mesi circa xò sono aumentate tantissimo la notte riesco a riposare abbastanza bene (io soffro di insonnia da 6 anni e prendo una pastiglia di trittico 50 mg ogni sera prima di andare a letto ). Appena scendo dal letto la mattina iniziano le extrasistole mi sento il cuore in gola e fiato corto e da qualche giorno anche indolenzimento toracico . Queste extrasistole nn mi mollano x tutta la giornata e sono 1 ogni battito pensate che io lavoro in cucina e e rimango 6/ 7 ore con queste extrasistole una ogni battito x tutto il tempo fino a quando nn torno a casa mi siedo con il petto indolenzito e allora dopo qualche minuto passano x riniziare al primo piccolo sforzo . Quello che mi preoccupa è che ultimamente basta una piccola emozione un Po di tensione o concentrazione che ripartono e nn mi mollano ormai da 2 mesi con questo ritmo ! Ho fatto l holter , elettrocardiogramma ed ecocardiogramma ma morfologicamente il cuore sembra apposto così mi hanno detto i medici.

Vi scrivo qui sotto l'esito dell'holter e vi chiedo cortesemente di darmi un vostro parere : Ritmo sensuale fc minima 48min, fc massima 170min, fc media 81min Nn pause patologiche Trascurabile num besv isolati 2/24 ore Numerosissimi bev isolati e monomorfi 11/12% dei battiti Non significative modificazioni dinamiche del tratto ST. secondo voi devo preoccuparmi ? Mi consigliate qualche esame magari più approfondito da poter fare ? Vorrei togliermi tutti i dubbi e ritornare sereno sono molto preoccupato !! Ahh... dimenticavo un ultima cosa ho notato che anche se ho tutta la mattina le extrasistole continue poi di pomeriggio mi faccio 15 min di corsa leggera il cuore riprende il ritmo normale poi xò dopo qualche min di riposo riprendere con extrasistole una ogni battito fino a sera . Attendo cortesemente una vostra risp grazie in anticipo .

Risposta di:
Dr. Guglielmo Actis Dato
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Risposta

Provi ad assumere un integratore a base di potassio la prendere regolarmente e vedere se si riducono il numeri di episodi di extrasistoli. Spesso la carenza di questa elettrolita può provocare questo tipo di problemi

TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare