A dicembre 2017 mia figlia di 12 anni avertiva dolori al orecchio dx. L'esito della coltura auricolare è stata negativa per germi patogeni. Il TC massiccio facciale rileva una massa intorno agli ossicini del orecchio dx. A Gennaio 2018 viene sottoposta ad Adenoidectomia. Il Tc orecchio (senza contrasto) del 26.03.2018: "si rileva ingombro delle cavità epitimpanica e parzialmente della timpanica di dx da materiale a densità parenchimatosa che ingloba la catena ossiculare. Tali ossicini risultano normoorientati. Opacozzazione generalizata delle cellule mastoidee. Reperto compatibile con otomastoidite attualmente, non ad impronta colesteatomatosa." I dolori non ci sono più. L'ultimo TC orecchio dx "si evidenzia incremento ulteriore dell'ipodensità diffusa della cavità timpanica dx con analogo interessamento della catena ossiculare e attuale irregolarità con amputazione del muro della loggetta omolaterale come per otite colesteatomasa. Tegmen timpani apparentemente integro. Opacizzazione come per flogosi delle cellule mastoidee." L'otorino ci ha parlato di un intervento chirurgico come unica soluzione. Vorrei avere un'altro parere. Grazie.