Circa 4 mesi fa a seguito di un barotrauma mi è stata diagnosticata una otite media sieromucosa senza perforazione timpanica. Ad oggi tutte le terapie effettuate non hanno per ora dato esiti positivi. Circa 2 settimane fa mi è stato effettuato un esame impedenzometrico che ha evidenziato un timpanogramma con valori di complicance ridotti (quasi... Leggi di più piatto) senza rilevare problemi uditivi. Sono stato successivamente sottoposto a ABR/potenziali evocati acustici e Vemps cervicali con risultati definiti nella norma. Tuttavia dopo aver eseguito questi esami si è presentato un acufene a tutt’oggi sempre presente (mai sentito prima). Può l’esame suddetto avermi creato un danno acustico data la scarsa elasticità della mia membrana timpanica?