Egregi Dottori, da Marzo 2016 nelle analisi trovo valori delle amilasi pancreatiche lievemente sopra i livelli di riferimento (mai superato i 64) con lipasi sempre regolari (fino però all'ultimo controllo). Eseguito molte eco (tutte negative, solo a Giugno il pancreas presentava ecostruttura finemente disomogenea non preoccupante per il radiologo) ed una rmn colangio con stimolo secretinico (un anno fa, negativa, solo adenomiomatosi del fondo colecisti). Amilasi urinaria OK. Tutti gli altri valori (epatici) sempre ok. Con colesterolo e trigliceridi lievemente al di sopra dei valori di riferimento ed arrivato a pesare 86,56 Kg (4 anni fa ero 98), ho deciso di mettermi a dieta (seguito da dietologo, iniziato a Giugno 2017): grazie a questa (e sport) sono arrivato a 75 Kg.Ripetuti fiducioso gli esami, la sorpresa: amilasi pancreatiche sempre oltre i limiti e, prima volta in quasi due anni, anche lipasi. Giugno 2017 (prima della dieta): Glucosio 89 (74-109) Bilirubina totale 0,60 (fino a 1,2) Colesterolo 199 (<200 rischio basso) Colesterolo HDL 55 (>40) Trigliceridi 170* (fino a 150) AST 15 (fino a 45) ALT 14 (fino a 40) GGT 10 (fino a 60) ALP 90 (30-130) LDH 173 (135-225) Amilasi pancreatica 56* (15-53) Lipasi 41 (fino a 60) Hb Glicata 33 (20-38) PCR inf. sensibilità metodoInsulina 2,31 (1,9-23). Esami Settembre (dopo dieta) Leucociti 5,68 10^3/µL 4,0 - 11,0 Eritrociti 5,48 10^6/µL 4,5 - 6,0 Emoglobina 15,6 13,0 - 18,0 Ematocrito 46,2 41 - 50 Vol. CorMedio 84,3 80 - 100 ContEmoglCorpMedio 28,5 26 - 33 ConcEmoglCorpMedia 33,8 31 - 36 AnisEritrocitaria 13,8 11,5 - 15,0 Piastrine 252 10^3/µL 140 - 450 Vol. PiastriMedio 10,9 8,0 - 11,9 G.neutrofili % 42,8 % 40,0 - 75,0 Linfociti % 45,6 % 20,0 - 50,0 Monociti % 6,5 % 2,0 - 13,0 Eosinofili % 4,4 % fino a 7,0 Basofili % 0,7 % fino a 1,0 Neutrofili 2,43 10^3/µL 1,8 - 7,5 Linfociti 2,59 10^3/µL 0,9 - 5,0 Monociti 0,37 10^3/µL 0,1 - 1,0 Eosinofili 0,25 10^3/µL fino a 0,7 Basofili 0,04 10^3/µL fino a 0,1 Glucosio 89 mg/dL 74 - 109 Bilirubina totale 0,72 fino a 1,2 Bilirubina diretta 0,27 fino a 0,3 Colesterolo 171 (<200) Colesterolo HDL 55 > 40 Colesterolo LDL 100 <130 Trigliceridi 126 fino a 150 Calcio 10,1 8,6 - 10,2 Ferro 89 33 - 193 AST 13 fino a 45 ALT 14 fino a 40 GGT 9 fino a 60 Ampancreatica 64 15 - 53 * Lipasi 61 fino a 60 * Transferrina 3,1 2,0 - 3,6 Percentsaturazione 20,4 % 15 - 45 Ferritina 82 30 - 400 TSH 2,560 0,400 - 4,000 fT3 3,57 2,70 - 5,70 fT4 1,02 0,70 - 1,70 Insulina 4,37 1,9 - 23,0 Emolisi (campione emolizzato) VitD3 31,2 <10 carenza 10 - 30 insufficienza >150 tossicità Assumo Tiche 50 per tiroidite autoimmune e Dibase 50.000 UI ogni due settimane per ipovitD.Perché questi valori di amilasi pancreatiche e, da ultimo, di lipasi, pur avendo fatto dieta (mai sgarrato), facendo sport, non avendo mai fumato e mai bevuto alcolici in vita mia? Il curante sostiene che, a seguito della dieta e del fenomeno della lipolisi, le lipasi tendono ad aumentare, ma secondo il dietologo questo non è vero. Mi chiedo se tali valori degli enzimi pancreatici siano indicativi di patologia o se possono dipendere da altre cause extra pancreatiche. Ringrazio ed attendo Vostra cortese risposta.