30-12-2016

Parole e gesti senza senso ad occhi aperti

Buongiorno, cercherò di essere concisa. Da qualche periodo frequento un ragazzo di 26 anni, nei giorni in cui é capitato di passare piú tempo insieme ho notato alcuni atteggiamenti inquietanti. La prima volta mentre eravamo sdraiati a letto è capitato che iniziasse a blaterare parole senza senso, così l'ho guardato pensando che dormisse e mi sono accorta che aveva gli occhi sbarrati e persi nel vuoto. Così l'ho chiamato e quando si é ripreso non ricordava nulla!

Il giorno dopo é successo di nuovo in macchina, mentre guidavo e parlavo con la mia amica seduta sul sedile posteriore, lui seduto accanto a me ha cominciato a farfugliare qualcosa e ad agitarsi avanti e indietro sul sedile. In ultimo stamattina mi sono alzata dal letto e quando sono tornata in camera lui era appoggiato alla testiera del letto con gli occhi persi nel vuoto e l'unica parola che ho capito é stata "malvivente". Sono uscita dalla camera e quando sono rientrata stavo in piedi accanto al letto attaccata alla bottiglia per bere e lui mentre mi fissava ha fatto un gesto che non cito e mi ha detto "perché non fai la stessa cosa". Così ho cominciato a scuoterlo e quando si è ripreso non ricordava nulla! Gli ho consigliato di vedere un neurologo. Questi suoi episodi mi turbano non poco. Non so quanti altri potrei reggerne. Che altri consigli posso dargli? In quei momenti sembra un'altra persona. Grazie

Risposta

Ha fatto la cosa migliore consigliandogli di vedere un medico: il neurologo saprà indirizzarlo negli accertamenti.

TAG: Malattie neurologiche | Malattie psichiatriche | Neurologia | Psichiatria | Salute mentale
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!