Per un mese ho accusato crampi allo stomaco il cui dolore si estendeva anche all'addome. Il tutto condito con diarrea. In un primo tempo si era pensato alla solita influenza intestinale, ma con il persistere di questa situazione invalidante mi sono decisa sottopormi ad una batteria di indagini (sangue - urine - feci) i cui risultati ho ritirato alla vigilia delle festività pasquali. Le anomalie riscontrate sono le seguenti:Nelle URINE c'è Sangue (50).Nel SANGUE - oltre al Colesterolo elevato (300) - c'è:MCV..................(94.90)MCH..................(32.30)EOSINOFILI.......(10)ALFA................(3.50)ALFA 2.............(14.40)INR....................(0.93)Nelle FECI c'è: MUCOSANGUESTERCOBILINACELLULOSAFIBRE CARNEEAMIDOSAPONIACIDI GRASSIGRASSI NEUTRISuccessivamente ho fatto le Immunoglobuline e l'IGE risulta essere 1090. Questo elevato valore mi inquieta, anche se nel frattempo sono cessati i crampi e la dissenteria. Un ulteriore insolito fatto mi perseguita di tanto in tanto da quasi un anno: accuso fortissimi pruriti in tutto il corpo, ora qui, ora là. L'unico farmaco assunto in questo lungo periodo è stato un integratore biologico (Fermenti lattici in bustina) oltre naturalmente i farmaci per l'ipertensione. Ho sospeso: le statine (e infatti vediamo il colesterolo a 300), l'acetilsalicilico (che nella mia ignoranza sospetto sia responsabile di quel 0.93 INR). Sono preoccupata. Non so come alimentarmi e l'attesa mi snerva. Potete aiutarmi? In ansia, attendo il Vs. cortese responso ringraziandoVi infinitamente. Luciana.