27-05-2002

Per via genetica ho acquisito la masticazione

Per via genetica ho acquisito la masticazione inversa e in più con leggera deviazione a destra. Ho deciso di intraprendere il lungo periodo di preparazione in vista dell'intervento maxillofacciale presso l'ospedale di Borgo Roma. Vorrei sapere le fasi dell'intervento, quanto durerà e se ci sono rischi! perchè ogni volta che chiedo al Dottore lui mi dice di non preoccuparmi, ma per me un intervento è sempre un intervento! Grazie, Lisa
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
L’intervento chirurgico dovrebbe consistere in una osteotomia della mandibola, allo scopo di ridurne la prominenza. Tale osteotomia sarà, presumibilmente, eseguita in corrispondenza dell’angolo mandibolare, dietro l’ultimo molare. L’intervento sarà eseguito in anestesia generale e potrà durare anche poco più di un’ora.
A seconda della zona anatomica e del decorso del nervo mandibolare si potrebbe verificare una parestesia reversibile e tutte le sequele tipiche di un intervento chirurgico sull’osso, ad esempio una tumefazione della zona per qualche giorno ed un lieve rialzo febbrile. Il risultato finale la gratificherà senz’altro.
TAG: Bocca e denti | Odontoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!